BraufactuM Marzus: ritorno all'origine delle Märzen

Lo stile Märzen è uno degli stili originari della tradizione birraia tedesca. L’editto della purezza del 1516, considerava più pregiata la birra prodotta tra il 29 settembre il 23 aprile, date che coincidevano con le festività di San Michele e San Giorgio, entrati nell’immaginario collettivo tedesco come Santi “armati” a protezione della birra. In realtà la temperatura in quel periodo era stabilmente inferiore ai 15 gradi dunque la birra poteva fermentare al sicuro dai batteri che sviluppano l’acido acetico.

Il nome Märzen deriva da März (marzo) e indica il mese in cui storicamente veniva prodotta. Essendo una delle ultime birre della stagione, veniva brassata con tutto l’orzo rimasto in cantina, normalmente caramellato a seguito della tostatura. La grande quantità di malto normalmente utilizzato, produceva un tasso alcolico superiore che ne consentiva la conservazione per un periodo più lungo, tanto da poter essere consumata durante i festeggiamenti per il nuovo raccolto.

La Märzen divenne in seguito la birra classica dell’Oktoberfest e prese dunque anche il nome di Oktoberfestbier o Festbier, anche se oggi la birra bevuta durante la classica festa bavarese è molto diversa da quella storica.

BraufactuM Marzus vuole riprendere la tradizione originaria mantenendo intatto il colore ambrato e gli aromi intensi.

****

Vuoi saperne di più? Guarda la scheda degustazione!

Iscriviti al canale YouTube e alla pagina Facebook Quality Beer Academy per rimanere sempre aggiornato sulle nostre attività!

Lascia il tuo commento

Commenti

  • Nessun commento trovato