Craft Beers

 

Passione Belga

Stile Americano

Sperimentazione Tedesca

  • La moderna tecnologia ha reso la produzione della birra più semplice e controllabile, così da entrare nel consumo quotidiano in tutto il mondo.

    La standardizzazione della produzione ha reso però la birra una bevanda senza troppe sorprese, senza sostanziali differenze tra marca e marca. Qualche grande produttore ha appiattito la propria produzione alle abitudini di consumo, rinunciando a storia, tradizione e cultura. Il progresso (ma è vero progresso?) ha reso la birra troppo simile a qualcosa come una bibita alcolica che viene plasmata, modificata, spesso solo prima del confezionamento, seguendo i dettami degli strateghi del marketing.

    In qualche angolo della nostra terra qualcuno ancora, con alterne fortune, produceva la birra come una volta, con passione e dedizione. La ricerca delle tradizioni e dei valori del passato, che ha contraddistinto gli ultimi trenta/quarant’anni ha fatto scoprire alcuni di questi veri artigiani della birra ai quali, nel tempo, si sono aggiunti numerosi innovatori che hanno pensato bene di rovesciare l’uso della moderna tecnologia: quindi non modificare il prodotto atteso semplificandone la produzione, ma piuttosto reinventare i processi per esaltarne le caratteristiche tipiche.

    Sia in Germania che in Belgio si è tornati a fare ricerca e a re-intrepretare vecchi metodi produttivi, abbandonati nel tempo; vecchi metodi che rifatti oggi hanno permesso di riscoprire gusti e sapori dimenticati, immolati ad un concetto troppo razionalistico della produzione.

    Negli Stati Uniti, dove la birra era realmente stata snaturata dai suoi valori, si è tornati a rileggere, la storia della birra ed in particolare l’editto della purezza del 1516 ed in questa chiave un nutrito numero di novelli mastri birrai, quasi quaranta anni fa, riuniti nella costituenda associazione, si è messa alla ricerca di nuove possibili coniugazioni di vecchi stili e vecchie tradizioni. Oggi oltre 3000 produttori segnano la strada di una nuova epoca.

    Frequentemente sentiamo parlare di birre artigianali, senza che a questo termine si sia dato poi una corretta definizione. Anche il processo produttivo dei piccoli produttori segue oggi le più moderne tecnologie applicando una passione, questa sì, che andrebbe definita ‘artigianale’ perché fatta di scoperte e intuizioni quotidiane da replicare nel tempo. Negli USA questa passione artigianale ha trovato nel termine ‘Craft’, contrazione di Handcrafted, una definizione che accomuna tutte quelle birre che per un carattere distintivo rivelano per l’appunto la passione artigianale dei loro creatori.

 

Scopri di più ai link:

Tradizionali belghe

Belghe a fermentazione mista

Belghe a fermentazione spontanea

Belghe Arthur's Legacy

Stile Americano

Sperimentazione Tedesca

 

 

Scopri le nostre birre, gli abbinamenti gastronomici e dove degustarle sulla nostra APP QBA